Amministrative 2014, “La città cambia” si dissocia dall’affissione abusiva di manifesti (anche di Auriemma)

Riceviamo e pubblichiamo questo comunicato stampa de “La Città Cambia” sull’annosa questione dei manifesti abusivi:

“La città cambia – Sinistra per Somma” si dissocia dagli spiacevoli episodi di appropriazione di spazi indebiti per la propaganda elettorale operati dalla quasi totalità delle forze politiche di Somma Vesuviana. “Constatiamo con disappunto”, ha dichiarato il segretario Metodio “ che questa illegalità diffusa ha coinvolto anche il nostro candidato sindaco Auriemma e la coalizione di cui siamo parte. Fin dalle scorse elezioni amministrative ci siamo distinti per il rispetto coscienzioso degli spazi e delle modalità della propaganda elettorale, e continueremo a rispettare le regole sempre. Riteniamo che queste pratiche siano un pessimo esempio di illegalità e spreco per l’intera comunità cittadina, e che, soprattutto, costituiscano una modalità sleale di competizione, non garantendo a tutte le forze politiche la stessa visibilità. Facciamo nuovamente appello alle istituzioni e al commissario prefettizio affinché vengano adottati controlli e misure severe per portare la competizione elettorale nei margini dei regolamenti”.

lorenzo metodio

Nato nel 1981, ottima annata, sotto il segno della Bilancia.
Giornalista e blogger alle falde del Vesuvio.

    Seguimi su:
  • facebook
  • twitter