Amministrative 2014, M5S: “Libertà di voto al ballottaggio ai nostri militanti”

Riceviamo e pubblichiamo questo comunicato stampa del M5S di Somma Vesuviana in merito alla loro posizione politico rispetto al ballottaggio:

“Voi chi appoggiate al ballottaggio ? A chi portate i voti ?” È la domanda più frequente che stiamo ricevendo in questi giorni, insieme anche a tentativi di contatto, rifiutati prontamente. Una domanda che nasconde questo viscido modo di fare politica e di trattare i cittadini come numeri senza una testa pensante che seguono il capo tribù di turno. Quando parliamo di rivoluzione culturale a 5 stelle è proprio questo. Ripensare alla figura del cittadino non come un voto ma come una mente ed una intelligenza che riesce da sola a capire ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, chi è onesto e chi non lo è, chi è corrotto e chi invece aiuta il prossimo senza volere nulla in cambio. Non abbiamo capotribù ne tantomeno pensiamo di essere più intelligenti di qualcuno per poter guidare le menti e dare ordini. Cittadino che ci hai votato sappi che ti aspettiamo in riunione, sappi che sei libero di scegliere di andare a votare oppure di stare a casa, sappi che Somma Vesuviana ha bisogno di te 365 giorni l’anno: non solo quando vengono ad elemosinare voti. Cittadino che non ci hai votato sappi che in consiglio comunale sederanno persone che hanno portato Somma nelle condizioni tragiche in cui è , le quali hanno preso da soli 6-700 preferenze, tra cui magari anche la tua. Il futuro dei vostri figli è in mano a loro, noi proveremo a difenderlo anche da fuori quel palazzo. Grazie ai 964 cittadini che hanno preferito sognare in un futuro migliore votando in maniera LIBERA ed INFORMATA. #VinciamoPoi per ora #ContentiVoimovimento_5stelle LOGO

Nato nel 1981, ottima annata, sotto il segno della Bilancia.
Giornalista e blogger alle falde del Vesuvio.

    Seguimi su:
  • facebook
  • twitter