Festa delle Lucerne 2014, un’altra occasione persa. Nessun finanziamento a Somma

Un’altra occasione sprecata per Somma Vesuviana, un altro treno perso per la “Festa della Lucerne” di cui tutti parlano, ma per la quale si fa davvero poco, pochissimo. Il progetto “Oltre la Festa delle Lucerne”, proposto dalla passata amministrazione, dal valore di 225mila euro infatti non sarà finanziato. La proposta partita dall’Ente di Palazzo Torino si è classificata al 94esimo posto sui 104 ammessi al finanziamento, ma alla fine solo 31 hanno ricevuto le risorse per essere portati a termine. I fatti. “La Regione Campania, con i Decreti Dirigenziali n. 40 del 24/06/2013 del Settore “Beni Culturali” (Ob. Op. 1.9) e n. 101 del 24/06/2013 del Settore “Sviluppo e Promozione Turismo” (Ob. Op. 1.12),  si proponeva di promuovere modelli innovativi di sviluppo locale centrati sulla salvaguardia e la valorizzazione delle risorse culturali dei territori, perseguendo il duplice scopo di rafforzare le azioni di recupero, conservazione e gestione dei beni culturali e di qualificarne l’offerta, mediante lo sviluppo di servizi e di attività capaci di promuoverne la conoscenza e il grado di attrattività” si leggeva nel bando. Gli avvisi sono stati approvati, con annessi modelli di scheda progettuale e di istanza di finanziamento, in cui sono specificati gli Enti destinatari della procedura selettiva, le modalità di elaborazione delle proposte progettuali nonché di valutazione delle medesime, ed i termini di scadenza per la presentazione delle proposte progettuali. Le scadenze in effetti erano due: la “sessione “Settembre 2013 – Maggio 2014”: entro, e non oltre, ore 13.00 di lunedì 15 luglio 2013”; e la “sessione “Giugno 2014 – Gennaio 2015”: entro, e non oltre, ore 13.00 di venerdì 08 novembre 2013 (quella che in effetti ha visto la partecipazione del comune sommese n.d.r.). Ogni sessione prevedeva un finanziamento di 4milioni di euro anche se alla fine sono stati aggiunti altri 4 milioni. Dunque il monte totale era di 12milioni di euro di finanziamenti per il territorio. Il progetto “Oltre la Festa delle Lucerne” ha però raccolto solo 17,09 punti che l’hanno estromesso dalla corsa ai finanziamenti. E così, anche per questa edizione, che si tiene ogni quattro anno tra le mura dell’Antico Borgo del Casamale, mancheranno i fondi pubblici necessari per rilanciare l’evento ed in generale l’intero quartiere. Quello della Festa delle Lucerne però non è un caso isolato. Per anni sul territorio sono mancate idee e progettualità capaci di poter attrarre finanziamenti. Un poco forse per incuria ed incapacità, un poco perché non è mai decollata la rete tra i vari livelli politici ed amministrativi presenti sul territorio. A molti infatti i referenti politici napoletani sono serviti più che altro a foraggiare i propri interessi personali, le proprie prebende, i propri incarichi. A discapito ovviamente dell’intero territorio che negli anni ha accumulato notevoli ritardi.

festa delle lucerne foto

 

 

 

 

 

 

 

Nato nel 1981, ottima annata, sotto il segno della Bilancia.
Giornalista e blogger alle falde del Vesuvio.

    Seguimi su:
  • facebook
  • twitter