Somma Vesuviana, è Giuseppe Auriemma il candidato ufficiale del Pd

Somma Vesuviana. E’ Giuseppe Auriemma il candidato sindaco ufficiale del Pd per le prossime amministrative del 26 e 27 maggio. Alla fine, dopo un lungo periodo di stallo e di contrapposizioni, le varie correnti che animano i democrat cittadini sono riuscite a convergere sul nome di Auriemma. Ad essere determinante, ai fini dell’unione d’intenti, l’alto profilo del neo candidato sindaco che dovrebbe sfidare Raffaele Allocca, Pasquale Piccolo e Lorenzo Metodio più, se dovesse concretizzarsi, il competitor del Movimento 5 Stelle. Giuseppe Auriemma, che ha compiuto 50 lo scorso 14 marzo, è un medico chirurgo, specialista in psichiatria e psicoterapia che dal 2005 opera presso l’Unità Operativa di Salute Mentale Distretto 31 (ex 51) Asl Na 1 Centro. Nel 1990 ha messo in piedi, insieme ad altri suoi coetanei, un centro giovanile che si occupa, tra le altre cose, di organizzare il Palio di Somma Vesuviana, l’evento che agli inizi di settembre, rimette in scena alcuni dei riti medioevali tradizionali della cittadina sommese.

<<Ho accettato l’investitura per amore della mia terra- ha affermato a caldo il neo candidato- alla quale mi lega un profondo senso di appartenenza. Io immagino- ha proseguito Auriemma- una città diversa, che abbia al centro i cittadini con i propri bisogni, i propri interessi, le proprie curiosità. Io immagino una città del futuro con palazzi di vetro, cristallini, nella quale tutti possano avere le stesse opportunità di crescita personale e comunitaria>>. Ora ad Auriemma toccherà ricompattare il fronte del centro-sinistra allentatosi da mesi di attendismo, polemiche, frizioni ed empasse. Infatti bisognerà comprendere se riuscirà la famosa “eterogeneità” invocata da più parti ad attecchire nei partiti e nei movimenti cittadini alternativi all’attuale amministrazione di Raffaele Allocca. Accantonate le primarie, riusciranno insomma Pd, Udc, Centro Democratico, Somma Attiva e Polis a far fronte comune? E si riuscirà a ricucire lo strappo con Lorenzo Metodio?

Sull’argomento è intervenuto lo stesso Auriemma:<<La situazione sicuramente è complessa, come complesse sono le sfide che siamo chiamati ad affrontare, ma io sono per la politica dei piccoli passi. Nei prossimi giorni capiremo il da farsi>> ha concluso il neo candidato.249443_122229457862058_8032939_n[1]

Nato nel 1981, ottima annata, sotto il segno della Bilancia.
Giornalista e blogger alle falde del Vesuvio.

    Seguimi su:
  • facebook
  • twitter