Somma Vesuviana, i Granato ed i Popolari per il Buongoverno potrebbero tornare nel centrodestra di Allocca?

Somma Vesuviana.Antonio Granato sì, Antonio Granato no. Mentre si cercano intese per le coalizione, alla luce anche dell’ufficialità  della candidatura di Giuseppe Auriemma per il Pd, e si scaldano i motori per la campagna elettorale, tiene banco nel centrodestra cittadino il ricongiungimento tra il sindaco Allocca ed i Granato. Secondo i rumors infatti in una delle liste che sosterranno la ri-conferma del primo cittadino a Palazzo Torino potrebbe esserci un componente della famiglia Granato. In particolare si vocifera che la cognata dell’attuale difensore civico della Provincia di Napoli, la moglie del fratello Tommaso, assessore silurato dalla giunta Allocca per mano dello stesso sindaco, possa essere candidata in una delle civiche che il centrodestra sta mettendo in piedi. “Sono voci assolutamente infondate” ha affermato Antonio Granato. Un’eventuale sostegno ad Allocca da parte dei Granato però avrebbe un ché di clamoroso. Infatti, nel cacciarlo dalla sua giunta, il primo cittadino ebbe parole di fuoco nei confronti del suo assessore alle Politiche Sociali. “Nel corso del tempo si sono consolidate varie divergenze e dissonanze fra l’operato dell’assessore e gli obbiettivi generali chiesti dal sindaco” scrisse nel decreto di revoca delle deleghe(il numero 26 del 07/11 n.d.r.) il primo cittadino. Inoltre c’è stata “un’ irreparabile frattura nei rapporti interpersonali che fondavano la fiducia” recitava il durissimo documento di epurazione emesso da Palazzo Torino. La replica di Antonio Granato fu altrettanto caustica: “Di politico- disse l’ex consigliere- c’è davvero ben poco in questa vicenda”. Un altro ritorno clamoroso tra le braccia di Allocca potrebbe essere rappresentato dai Popolari per il Buongoverno. Infatti sono di queste ore le voci insistenti che vorrebbero il gruppo riavvicinato a Raffaele Allocca. Al momento anche da lì sono arrivate delle smentite piuttosto nette anche se lo scenario si definirà all’inizio della prossima settimana quando comincerà il giro di consultazioni tra le segreterie dei partiti e dei movimenti sommesi che dovranno disegnare gli scenari politici futuri della città.

Nato nel 1981, ottima annata, sotto il segno della Bilancia.
Giornalista e blogger alle falde del Vesuvio.

    Seguimi su:
  • facebook
  • twitter